Piccoli oggetti sparsi in valigia

10 luglio 2009 14:51

Se avete scelto con cura le cose da portare in vacanza, preparare la valigia si rivelerà un compito molto semplice. In ogni caso, ci sono alcuni trucchi che possono esservi sfuggiti.

Un oggetto particolarmente utile, per esempio, è l’astuccio portaoggetti. Purtroppo la fabbrica di Seattle Outdoor Research non produce più il mio modello preferito, ma per fortuna su internet si trovano in vendita altri astucci interessanti.

Si tratta di una borsetta di nylon sottile, di forma rettangolare, in genere con una o più tasche che si chiudono con una cerniera lampo. Alcuni modelli hanno una tasca trasparente che lascia intravedere il contenuto.

Questi astucci, disponibili in vari colori, sono perfetti per mettere in ordine tutti gli oggetti che altrimenti sarebbero sparsi in valigia, formando un groviglio caotico.

Quindi fate così: dividete gli oggetti in categorie e raccoglieteli nelle borsette di nylon. In questo modo anche quelli più piccoli saranno sempre a portata di mano. La Cartom ha una linea di astucci in quattro misure diverse. Sono molto pratici e di ottima qualità. Hanno una sola tasca trasparente e costano circa cinque euro l’uno (cartom.virtual-space.com).

Io, per esempio, uso quello più grande per conservare tutto il necessario per fare il bucato: tappo in gomma universale per il lavandino, detersivo, corda per appendere i vestiti e stampelle appendiabiti gonfiabili.

Una borsetta della misura giusta può essere usata anche come nucleo centrale per preparare i bagagli usando il “metodo a pacchetto”.

Il modello grande della Cartom è perfetto per questo scopo, così come quello della On Sight Equipment.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Il populista Nigel Farage approfitta della crisi politica britannica
Pierre Haski
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.