13 giugno 2013 09:00

Cosa non avete imparato a scuola e vi servirebbe invece nel vostro attuale lavoro? Ogni giorno il Cambridge business english dictionary invia ai suoi utenti una parola tecnica spiegata con chiarezza e integrata da rinvii a notizie connesse al significato. Da tempo invia anche una daily question cui rispondere con brevità. Giorni fa una domanda è stata quella riportata qui all’inizio. Il pubblico che risponde appartiene a un settore ristretto della società, un settore specificamente interessato ad affari, finanza, economia, e soltanto una parte degli utenti risponde.

Alcune risposte possono apparire bizzarre, tipo “cucinare”, ma l’insieme è interessante. Anche tra chi pratica affari e finanza i rimpianti più frequenti riguardano lingue, linguaggio, comunicazione. Diversi lamentano di non avere imparato “varie lingue”, il francese, il tedesco, altri di avere trascurato

english use, esposizione scritta ed esposizione orale, communication skills. Qualche risposta è più circostanziata.

Emerge allora spesso la stessa difficoltà del sarto dei Promessi sposi, che aveva dato ospitalità a Lucia. Quando il grande cardinale Federigo lo incontra e lo ringrazia, lui aveva in mente un bel discorso ma, soffocato dall’emozione, al cardinale sa rispondere solo con “Si figuri!”. E anche in queste risposte qualcuno rimpiange la mancanza di “freedom and fearless to talk what is in the mind”; e un altro dice: “I didn’t have learn in the school to express my ideas with fluency”.