Cie

Chi guadagna con i centri di detenzione per i migranti in Europa

In Europa è un settore molto remunerativo e viene affidato sempre più spesso ad aziende private. Leggi

I punti critici del decreto Minniti-Orlando in aula al senato

Il 28 marzo, alle 16.30, è ripreso in aula al senato l’esame del decreto Minniti-Orlando che introduce nuove regole sul diritto d’asilo in Italia e prevede l’allargamento della rete dei centri di detenzione per i migranti irregolari in attesa di essere rimpatriati. Ecco i principali punti critici della legge. Leggi

pubblicità
La vita sospesa delle donne rinchiuse nel Cie di Ponte Galeria

Marisol è una baby-sitter di origine cubana, una donna sulla sessantina che parla l’italiano con un’inflessione dolce e si disegna le sopracciglia con la matita. Faceva le pulizie e si occupava dei bambini per una famiglia di Milano, senza contratto, per sei euro all’ora. È rinchiusa da due mesi nel Centro di identificazione ed espulsione (Cie) di Ponte Galeria, a Roma. Leggi

Il piano del governo italiano per l’immigrazione

Il ministro dell’interno italiano Marco Minniti presenterà il 18 gennaio il piano del governo sull’immigrazione. È attesa la relazione di Minniti davanti alla commissione affari costituzionali della camera. L’estensione della rete dei Centri di identificazione ed espulsione (Cie) e la riforma del sistema d’asilo sono i cardini del programma del governo guidato da Paolo Gentiloni, secondo le indiscrezioni emerse sulla stampa italiana negli ultimi giorni. Leggi

Che cosa sono i Cie e perché non servono

Negli ultimi 18 anni numerosi rapporti di organizzazioni indipendenti hanno mostrato che la detenzione amministrativa dei cittadini stranieri irregolari nei Centri di identificazione ed espulsione (Cie) è inefficace da tutti i punti di vista, tranne uno: quello della comunicazione politica. Leggi

pubblicità
Evitato il rimpatrio di 65 ragazze nigeriane chiuse nel Cie di Roma

Un funzionario del consolato nigeriano era pronto a identificarle e a farle rimpatriate in maniera forzata. Le ragazze, forse vittime di tratta, sono state aiutate da alcune associazioni e hanno fatto domanda di asilo in Italia.  Leggi

Rimpatri mortali

Il 22 settembre 1998 Semira Adamu, vent’anni, moriva soffocata durante un tentativo di espulsione dal Belgio. Cos’è cambiato da allora? Leggi

Emergenza permanente

Alloggi indecenti, nessun aiuto da parte dello stato: ad accogliere i rifugiati in Italia ci sono solo le iniziative locali. Leggi

Distinzioni pericolose

Distinguere i detenuti dei Cie per proteggere i più vulnerabili o promuovere il dibattito sulla libertà di movimento? Due approcci a confronto. Leggi

I nostri lager

In Europa centinaia di centri di detenzione per stranieri operano con l’unico scopo di dimostrare che non siamo tutti uguali. Un libro e un sito per fare il punto. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.