The Irish Times

È un quotidiano irlandese fondato nel 1859.

Evitare una carestia in Africa

In alcune zone del Corno d’Africa non piove da due anni. Il bestiame muore, il cibo scarseggia. In ampie aree della regione è in corso la peggiore siccità degli ultimi... Leggi

La caduta di Boris Johnson

Dopo una lunga serie di scandali e bugie, il premier britannico ha finalmente gettato la spugna. Il ruolo fondamentale che ha svolto nella Brexit la dice lunga sullo stato del Regno Unito Leggi

pubblicità
Democrazia per miliardari

L’offerta da 43 miliardi di dollari fatta da Elon Musk per comprare Twitter solleva grossi interrogativi non solo per i suoi utenti, ma per tutte le società democratiche.... Leggi

Segnali d’allarme in Antartide

Il crollo della piattaforma di ghiaccio Conger, in Antartide orientale, coincide con una fase di temperature molto al di sopra delle medie stagionali nelle regioni polari.... Leggi

La crisi mondiale del grano

“Guerra in Ucraina significa fame in Africa”, ha avvertito la direttrice del Fondo monetario internazionale, Kristalina Georgieva. La dipendenza delle fragili economie... Leggi

pubblicità
Il prezzo per salvare l’Ucraina

L’invasione dell’Ucraina orientale da parte della Russia è una prova cruciale per l’Europa e gli Stati Uniti. Il modo in cui reagiranno determinerà la prossima mossa... Leggi

Le lezioni del bloody sunday

Nel 2010 l’inchiesta Saville, commissionata dal governo britannico, ha sintetizzato così i fatti del 30 gennaio 1972 a Derry: “Il bloody sunday (la domenica di sangue)... Leggi

L’Europa esclusa sull’Ucraina

Un importante e sottovalutato fattore nei timori della Russia sul presunto espansionismo occidentale nell’Europa dell’est è la lenta ma significativa integrazione politica... Leggi

Robert L. Harris Il mare intorno

È il guardiano di Skellig Michael, un’isola irlandese disabitata diventata famosa per aver ospitato le riprese di Star wars. Fa questo lavoro da 34 anni e ha imparato ad apprezzare la solitudine Leggi

L’utopia di Marx è ancora necessaria

La tecnologia dovrebbe essere una forza liberatrice, sostiene Paul Mason. E dovrebbe servire l’interesse di tutti. Lo scrittore ne parlerà al festival di Internazionale a Ferrara. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.