Gianroberto Casaleggio

Effetto Casaleggio

È sempre il lutto la cartina di tornasole della politica: perché la politica non lo prevede, non lo elabora, non sopporta la sospensione – del giudizio, delle certezze, del conflitto – che il lutto domanda né il vuoto che spalanca. Tantomeno quando si tratta di lutti inattesi come nel caso della morte di Gianroberto Casaleggio, così precoce malgrado la lunga e nota malattia che l’ha preceduta. Morte precoce, effetto straniante: come se la scomparsa di un alieno privasse il circuito politico di un punching ball e di un alibi, costringendolo a guardarsi nel riflesso di una mancanza. Leggi

Chi era Gianroberto Casaleggio

Gianroberto Casaleggio, cofondatore insieme all’ex comico Beppe Grillo del Movimento 5 stelle (M5s), secondo partito d’Italia, è morto martedì all’età di 61 anni a Milano, come annunciato da Grillo sul suo blog. Leggi

pubblicità
Aria di scissione nel Movimento 5 stelle

Beppe Grillo non si stanca di ripetere che le regole del Movimento 5 stelle sono poche, ma essenziali. Peccato che sia stato proprio il fondatore a calpestarle in modo autoritario. Grillo ha deciso di espellere i deputati Paola Pinna e Massimo Artini senza il voto dei parlamentari previsto dal regolamento. La loro colpa è gravissima: hanno rendicontato i loro contributi su un sito diverso da quello previsto. Leggi

La tv divide ancora il Movimento 5 stelle

Nell’elenco dei divieti principali che regolano la vita pubblica (e un po’ monastica) dei parlamentari del Movimento 5 stelle (non fare accordi né con la sinistra né con la destra, accontentarsi di un terzo dello stipendio, giustificare le proprie note spese fino al centesimo e così via), ce n’è uno che comporta l’espulsione quasi immediata: partecipare ai dibattiti televisivi che imperversano sulle reti italiane. Leggi

pubblicità
Il Movimento 5 stelle al bivio

La sconfitta alle europee ha esasperato le tensioni ed evidenziato la necessità di elaborare una vera strategia. Leggi

Luigi Di Maio, l’astro nascente dell’M5s

Il giovane deputato è ormai diventato il volto del Movimento 5 stelle, arrivando a sfidare la leadership di Grillo e Casaleggio. Leggi

Metamorfosi a cinque stelle

L’M5s cambia radicalmente strategia e ora vuole collaborare con Matteo Renzi. Leggi

La libertà di stampa secondo Beppe Grillo

Che i mezzi di informazione italiani non siano perfetti si sa. Ma non è una buona ragione per mettere alla gogna i giornalisti. Leggi

Reato di populismo

Grillo e Casaleggio si oppongono all’abolizione del reato di clandestinità. Inseguono “la volontà popolare” e così si affiancano alla peggior destra xenofoba. Leggi

pubblicità
Cari italiani…

Mi sfuggite quando sono convinto di avervi preso, mi disorientate quando penso di avervi in pugno, mi deludete quando sono sicuro di amarvi. Insomma per me rimanete un enigma. Leggi

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.