Maturità

Il rito della maturità che si ripete ogni anno

La primavera finisce e nelle terre d’Europa si compiono quei riti d’iniziazione designati in generale con i derivati di maturitas, parola di un’antica lingua sacra comune un tempo alle diverse popolazioni. Leggi

La scuola non è un attimo fuggente

Ho fatto la maturità nel 1993. Pochi anni prima era uscito quello che a oggi può essere considerato il più celebre film sulla scuola, L’attimo fuggente, che aveva generato molti entusiasmi e dato vita a mille dibattiti. Ma contiene una delle scene più violente e antieducative che io abbia mai visto. Leggi

pubblicità
Calvino, la Resistenza e l’importanza della scuola nei temi della maturità

Circa 500mila studenti italiani sono alle prese con la prima prova dell’esame di maturità, il tema di italiano. Alle 8.30 le scuole hanno aperto il plico telematico a prova di hacker, con il codice ricevuto dal ministero dell’istruzione, in cui erano contenute le tracce.

Pochi minuti dopo l’inizio dell’esame, sui siti internet e i social network hanno cominciato a circolare indiscrezioni sulle tracce: per l’analisi del testo è uscito Italo Calvino con un estratto dal romanzo Il sentiero dei nidi di ragno. Il tema di argomento generale parte dalla citazione di Malala Yousafzai, l’attivista pachistana premio Nobel per la pace nel 2014: “Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo”. Il tema di argomento storico è sulla Resistenza, mentre per il saggio breve tecnico-scientifico è uscita una traccia sulla trasformazione subita dalla comunicazione con le nuove tecnologie. Per l’ambito storico-politico è uscita la tematica dell’immigrazione, per l’ambito artistico- letterario la letteratura come esperienza di vita, mentre per il saggio socio-economico c’è una traccia sulle sfide del ventunesimo secolo e le competenze del cittadino nella vita economica e sociale.

Tutto quello che c’è da sapere sugli esami di maturità  

Quasi mezzo milione di studenti si sta preparando alla prima prova degli esami di maturità di mercoledì 17 giugno. I candidati di quest’anno sono gli studenti che hanno cominciato il ciclo scolastico nel 2010, l’anno di entrata in vigore della riforma Gelmini, saranno dunque i primi a sperimentare le novità degli esami. Leggi

Esame di maturità, il ministero annuncia le materie

Latino al liceo classico, matematica allo scientifico, tecniche della danza al liceo musicale e coreutico e teoria, analisi e composizione al liceo musicale. Sono queste alcune delle materie scelte per la seconda prova scritta della maturità 2015 e contenute nel decreto firmato dal ministro dell’istruzione, Stefania Giannini. Lo si legge sul sito del ministero dell’istruzione.

Individuate, inoltre, le tre discipline affidate ai commissari esterni, con una particolare attenzione alle lingue. Le prove scritte cominceranno il 17 giugno. Il 18 giugno ci sarà la seconda prova.

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.