17 giugno 2015 09:44

Circa 500mila studenti italiani sono alle prese con la prima prova dell’esame di maturità, il tema di italiano. Alle 8.30 le scuole hanno aperto il plico telematico a prova di hacker, con il codice ricevuto dal ministero dell’istruzione, in cui erano contenute le tracce.

Pochi minuti dopo l’inizio dell’esame, sui siti internet e i social network hanno cominciato a circolare indiscrezioni sulle tracce: per l’analisi del testo è uscito Italo Calvino con un estratto dal romanzo Il sentiero dei nidi di ragno. Il tema di argomento generale parte dalla citazione di Malala Yousafzai, l’attivista pachistana premio Nobel per la pace nel 2014: “Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo”. Il tema di argomento storico è sulla Resistenza, mentre per il saggio breve tecnico-scientifico è uscita una traccia sulla trasformazione subita dalla comunicazione con le nuove tecnologie. Per l’ambito storico-politico è uscita la tematica dell’immigrazione, per l’ambito artistico- letterario la letteratura come esperienza di vita, mentre per il saggio socio-economico c’è una traccia sulle sfide del ventunesimo secolo e le competenze del cittadino nella vita economica e sociale.