Christian Raimo

Christian Raimo è un insegnante, giornalista e scrittore italiano. Il suo ultimo libro è Le persone, soltanto le persone (Minimum fax 2014).

Christian Raimo
La lezione antifascista di Matteotti oggi è più utile che mai

Dalle 16.30 del 10 giugno 1924 nessuno lo vide più vivo. Fu ucciso per le sue idee e per la sua denuncia del fascismo. Una denuncia che è un esempio e che ci fa chiedere: per chi oggi avrebbe lottato? Leggi

Il rapporto Invalsi è una fotografia disarmante dell’Italia divisa in due

Di fronte a questa disuguaglianza, il progetto di legge sull’autonomia differenziata si rivela ancora di più una mostruosità. Leggi

pubblicità
Ai David di Donatello si racconta l’Italia che cerca di sopravvivere

I cinque film candidati raccontano un paese in transizione, che prova a uscire dalla crisi andando incontro a un futuro non ancora messo a fuoco. Leggi

A scuola con ragazze e ragazzi che dormono poco

Per un adolescente svegliarsi alle 7 è come svegliarsi alle 5 per una persona sui cinquant’anni. Eppure le lezioni continuano a cominciare presto e tanti studenti sono in difficoltà. Che fare? Studi, ricerche ed esperimenti. Leggi

Le lezioni che ci ha lasciato Alessandro Leogrande

L’importanza del lavoro sul campo, la riflessione su potere e violenza, l’Italia di domani. Dai libri e dagli articoli di Leogrande non si smette di imparare. Leggi

pubblicità
Cosa serve oggi per capire e combattere il fascismo

Occorre leggere i neofascisti e lottare, sul piano delle idee e dell’impegno personale. Altrimenti il rischio è un duello tra anime belle e brutte, e non è detto nemmeno che vincano le prime. Leggi

L’arte della critica e la strategia dell’attenzione

Domenica 21 ottobre alla Festa del cinema di Roma tre grandi critici cinematografici hanno discusso di strategie culturali. Leggi

Peter Brook porta sul palcoscenico colpa e redenzione

The prisoner è un dramma filosofico che esplorando il senso della giustizia diventa etico e politico. Leggi

A scuola le politiche di repressione sulla droga non servono a niente

Il ministero dell’interno ha stanziato 2,5 milioni di euro per finanziare i controlli antidroga nelle scuole: cani, telecamere, forze dell’ordine davanti e dentro le scuole. Ma è una battaglia retorica e inutile. Leggi

David Foster Wallace lettore, insegnante e filosofo

A dieci anni dalla morte dello scrittore, bisognerebbe dimenticare il personaggio costruito dai mezzi d’informazione e imparare dal suo metodo di lettura del mondo. Leggi

pubblicità
L’Italia tra sovranismo, nazionalismo e patriottismo

Nella lunga invenzione dell’identità italiana, la riflessione sul razzismo e sul feroce passato coloniale è ancora marginale. Leggi

I test Invalsi servono a migliorare la scuola?

Le proteste dei docenti e i boicottaggi hanno accompagnato le prove Invalsi fin dal primo anno di vita, il 2008. Ma in cosa consiste e a cosa servono? Leggi

Come smontare la retorica di Matteo Salvini 

Il comizio del ministro dell’interno a Pontida è un discorso chiave per capire l’ideologia della Lega e di questo governo. Leggi

Sui problemi della scuola bisogna ascoltare le voci degli studenti

Si parla tanto di scuola, soprattutto in questi giorni a cavallo degli esami finali; ma è raro che a parlarne siano gli studenti. Quando capita è un’occasione preziosa. Leggi

La deriva del governo 

La pacchia, l’Aquarius, Regeni, la solidarietà agli agenti: le dichiarazioni di Matteo Salvini da quando è ministro dell’interno spostano l’opinione pubblica su posizioni sempre più fasciste, determinando già alcuni fatti gravissimi. Leggi

pubblicità
A scuola di scrittura in carcere

Nella sezione di alta sicurezza del carcere di Saluzzo una trentina di detenuti che frequentano la scuola interna e una trentina di studenti del liceo hanno ragionato su istruzione, formazione e carcere. Leggi

Le parole sul caso Aldo Moro

Negli ultimi mesi, a 40 anni dal sequestro e dall’assassinio di Aldo Moro, è aumentato il ritmo delle uscite di testi dedicati a quei fatti. Leggi

Gli antifascisti di domani

Secondo un luogo comune, tra le ragazze e i ragazzi prevale il disimpegno. Invece, da Milano a Palermo, tanti si richiamano all’antifascismo, declinandolo in lotte nuove. Leggi

L’altra Italia dei David di Donatello

La cinquina dei finalisti è anomala ma azzeccata: racconta un paese molto diverso da quello che vediamo iper rappresentato tutti i giorni e dalla retorica nazionalista che ha dominato l’ultima campagna elettorale. Leggi

La scuola deve insegnare a scrivere bene

Un documento del ministero orienta gli insegnanti a ripensare radicalmente il modo in cui s’insegna a scrivere agli studenti delle medie. Leggi

pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.