Muri

Il muro di Lima che separa i ricchi dai poveri

“Da questa parte del muro stiamo male, non abbiamo acqua. Dall’altra hanno tutti la piscina”. Una barriera divide i quartieri ricchi della capitale peruviana dalle baraccopoli. È il simbolo delle forti disuguaglianze sociali del paese. Leggi

Il Kenya sta costruendo una barriera per fermare i profughi somali

Il Kenya vuole costruire una recinzione per bloccare l’arrivo dei profughi somali che scappano dalla guerra civile e dalle carestie. Leggi

pubblicità
La vita dei palestinesi si scontra con il muro costruito da Israele

Nel 2002 Israele ha cominciato a costruire una barriera di separazione in Cisgiordania. È lunga 570 chilometri e sorge per lo più sulle terre dei palestinesi. Leggi

Le vite divise dal muro tra Messico e Stati Uniti

L’America fa di tutto per impedire a migliaia di migranti di entrare, ma ha bisogno dei lavoratori stranieri per tenere in piedi l’industria agroalimentare californiana. Leggi

Israele vuole costruire un nuovo e folle muro

Ma anche questo non risolverà nulla. Per affrontare la minaccia proveniente da Gaza bisogna dare a Gaza la sua libertà. Leggi

pubblicità
I muri di Trump e quelli dell’Europa

Tutti i leader politici europei hanno condannato l’ordine esecutivo di Donald Trump che ha vietato ai cittadini di sette paesi di entrare negli Stati Uniti. Ma alla vigilia del vertice europeo che comincerà a Malta il 3 febbraio, emerge con chiarezza che la politica europea sull’immigrazione dei prossimi anni sarà orientata ai rimpatri e all’esternalizzazione delle frontiere, invece che all’integrazione e all’apertura di canali legali per i migranti e i profughi. Leggi

Perché nel mondo si costruiscono sempre più muri

Il ricercatore statunitense Reece Jones, che studia i confini da oltre 15 anni, spiega perché costruire muri è inutile per fermare i migranti: più diventa difficile superare un confine e più chi vuole oltrepassarlo prenderà rotte pericolose, con un conseguente aumento del numero di morti. Il video della Thomson Reuters Foundation. Leggi

È realistico il progetto di Trump sul muro tra Messico e Stati Uniti?

Il presidente eletto degli Stati Uniti Donald Trump ha confermato in un’intervista che vuole costruire un muro al confine con il Messico, lungo 3.200 chilometri, finanziato interamente dal Messico, per bloccare l’ingresso dei migranti irregolari e per combattere il narcotraffico. Qual è la proposta di Donald Trump? E cosa ne pensano i messicani? Leggi

Tutti i muri del mondo

L’Estonia ha annunciato che costruirà una recinzione al confine con la Russia per difendere la frontiera e controllare i traffici illegali. Il 31 agosto dovrebbe essere terminata la recinzione costruita dall’Ungheria al confine con la Serbia, per impedire ai migranti di entrare nel paese. Leggi

Tutti i muri del mondo

L’Ungheria ha annunciato che costruirà un muro al confine con la Serbia per impedire ai migranti di entrare nel paese. La recinzione, che sarà lunga 175 chilometri, è solo l’ultima in ordine di tempo di una serie di barriere che sono state costruite in diversi paesi. Ecco una mappa di tutti questi muri. Leggi

pubblicità