Neri Pozza

La morte a Gerusalemme

Il disastro nella Striscia di Gaza e la moltiplicazione incontrollata del numero dei morti rischiano, tra le altre cose, di compromettere la nostra capacità di capire il... Leggi

Neige Sinno non crede nel valore terapeutico della letteratura. La letteratura non salva. Per anni non l’ha salvata dai ripetuti stupri del suo patrigno. Tuttavia scrive… Leggi

L’indicibile detto

Da qualche anno in Francia molte vittime di abuso prendono la parola per raccontare le proprie esperienze. Rispetto ad altri paesi, in Francia il MeToo chiama più spesso... Leggi

La ballata delle anime inutili

I libri italiani letti da un corrispondente straniero. Questa settimana la freelance norvegese Eva-Kristin Urestad Pedersen. Leggi

Tutti sanno è un classico giallo hard boiled sulle vicende di un’addetta alle pubbliche relazioni di Hollwood specializzata nel tenere lontana la stampa dagli scandali… Leggi

Fratelli, la prima traduzione integrale senza censure del romanzo della scrittrice tedesca Brigitte Reimann, si apre con un violento litigio – “Non ti perdonerò mai”... Leggi

La foresta del Nord vede il già noto scrittore e medico statunitense Daniel Mason esplorare il romanzo storico in modo assolutamente innovativo. La storia comincia negli... Leggi

Dickens tra i redneck

Allo stesso tempo esilarante e straziante, questa è la storia di un ragazzo terribile che nessuno vuole, ma che i lettori adoreranno. Damon è l’unico figlio di un’adolescente… Leggi

Leggere il nuovo romanzo di Yannick Haenel è come entrare in un affresco di Chagall, pieno di cieli, colori e donne eteree, un universo un po’ delirante, tenero e mistico.... Leggi

L’uomo che amava i libri ci trascina avanti e indietro nella vita di Bob, bibliotecario in pensione. Il romanzo è ambientato principalmente a Portland, nell’Oregon. La... Leggi

I libri italiani letti da un corrispondente straniero. Questa settimana Salvatore Aloïse , collaboratore della tv francotedesca Arte. Leggi

Sono passati trent’anni dall’assedio di Sarajevo, nato dalla disgregazione dell’ex Jugoslavia in fazioni serbe, croate e musulmane. Il romanzo d’esordio di Priscilla... Leggi

“Tutto ciò che fai è emozionante, drammatico. Ha una storia. Niente è normale”, dice un personaggio. E così facendo riassume perfettamente i punti di forza e di debolezza... Leggi

Ovunque si guardi, c’è sempre il mare. Spesso non è blu, magari è opaco e grigio, ma in ogni caso è come un’ipotesi sempre aperta, la promessa di una fuga. Eppure... Leggi

La nuova me è un romanzo deprimente. Parla di una donna depressa di nome Millie, che ha un deprimente lavoro temporaneo e che precipita in una depressione ancora più grande... Leggi

Mostrare il corpo

Con poche eccezioni la tradizione filosofica occidentale non ha mai trattato bene i “mezzi”, subordinandoli a finalità più alte, identificate di volta in volta con intelligenze... Leggi

Sul sentiero che profuma di anice c’è una rete da pesca abbandonata. Ci sono anche bottiglie di whisky, carta igienica, mozziconi di sigarette e due sagome umane. Un soldato... Leggi

Nel suo nuovo romanzo, David Diop immagina una parte segreta della vita del botanico Michel Adanson (1727-1806), a cui ha dedicato gran parte del suo lavoro accademico negli... Leggi

Non conosciamo il nome dell’eroe. È lui che racconta la storia in prima persona. È tornato dalla grande guerra con una mano amputata. Non ha ritrovato il suo lavoro di... Leggi

Il conforto della coesistenza

Il nuovo romanzo di Dani Shapiro si apre con un incidente, ma in fin dei conti è un’opera più tranquilla e filosofica di quanto il suo tragico incipit possa far pensare.... Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.