Televisione

Quanto entusiasmo

Nella seconda puntata della serie Call my agent. Italia, da una terrazza romana il regista Paolo Sorrentino monologa sulla smania dei genitori d’inzuppare il tempo dei figli... Leggi

Regenerate: Bruno Vespa

Non per pigrizia ma per amore della scienza, ho chiesto al più diffuso software di intelligenza artificiale, ChatGpt, di scrivere un articolo a partire dalle parole: futuro,... Leggi

pubblicità
Resurrezioni

Non passa giorno che non ci si raccolga intorno a un lutto eccellente. Un po’ lo dobbiamo alla tv, che nei decenni ha creato generazioni di celebrità la cui graduale dipartita... Leggi

Talk Benedetto

Benedetto XVI, il “pastore tedesco” nella felice intuizione che il giornalista di Liberazione Ivan Bonfanti regalò ai colleghi del Manifesto nella notte della fumata... Leggi

L’amico John

Mi sono già occupato di un programma britannico che ha per protagonisti uomini dal pene problematicamente grande. Torno sull’argomento: stavolta siamo in Danimarca, la... Leggi

pubblicità
Eterna promessa

Annunciazione! Abbiamo i cantanti che prenderanno parte alla prossima edizione di Sanremo. Collegato con il Tg1 della sera, l’Amadeus ex machina, conduttore e monarca della... Leggi

L’abbuffata

Intorno a un tavolo da pranzo siedono il ministro dell’istruzione e del merito Valditara, Bruno Vespa, un giornalista e un giovane che ha fatto i soldi sul web. Immersi... Leggi

Ex voto

Nei giorni in cui la Lega propone di dare ventimila euro a chi si sposa in chiesa, nel tentativo un po’ simoniaco di sostenere la triade Dio patria e famiglia, suor Cristina... Leggi

La nuova gioventù

Pensavamo che i giovani si fossero avvicinati alla tv e invece era il lockdown. Dopo la riapertura i numeri sono crollati di nuovo, insieme alle illusioni degli editori, la... Leggi

Pene d’inferno

Scott ha un pisello molto grande. Ventiquattro centimetri a riposo. È un ragazzo timido e gentile e gioca a calcio. Per molto tempo, negli spogliatoi, i suoi compagni si... Leggi

pubblicità
Il punto esclamativo

In principio erano i giornalisti, e facevano domande. In televisione si affacciarono sugli spalti di Tribuna politica, lo schermo era in bianco e nero, il format prendeva... Leggi

Stato di grazia

Negli Stati Uniti inseguimenti e retate appassionano milioni di spettatori. Scene vere, dove musica e montaggio edulcorano azioni altrimenti brutali. Sono programmi che non... Leggi

Early show

Nell’inevitabile erosione della tv tradizionale, è la volta del late show, genere nato negli anni quaranta con Bob Hope e nutrito da personaggi come Johnny Carson, David... Leggi

Oh Alì

Se il diavolo è nei dettagli, figurarsi l’ayatollah. Su Irib, la tv di stato iraniana, quando non è interrotta dagli hacker vanno molto forte le gesta mitologiche della... Leggi

Senso di colpa

In queste ore l’ordine degli psicologi sta valutando la posizione della sua iscritta Gegia, concorrente del Grande fratello vip (Canale 5), dopo che davanti a milioni di... Leggi

pubblicità
Patrioti

Quel “d’accordo?!” che suonava un po’ come un “me ne frego!” (e lei si è sempre detta indifferente ai disgraziati a cui rifilava sale e numeri) è solo uno dei... Leggi

Orgoglio e inserzionisti

Netflix Leggi ... Leggi

Orsi polari

Da sempre Peppa Pig (Rai Yoyo) suscita polemiche. Per molti psicologi la famiglia di maialini è un modello diseducativo. Genitori troppo permissivi, medicine dispensate con... Leggi

Il signore degli anelli

Una sola volta ho partecipato al giochetto “suona il citofono e scappa”. Presi coraggio, aprii il palmo sull’intera pulsantiera e me la diedi a gambe. Era notte, non... Leggi

Il figliol prodigo

In un sobborgo del frizzante mondo dei social network si è avuto da ridire sull’annunciata presenza di Enrico Montesano alla prossima edizione di Ballando con le stelle... Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.