Vinicio Capossela

Sulla via Emilia con Vinicio Capossela per scacciare le paure

In viaggio insieme al cantautore nella provincia tra Parma e Reggio Emilia attraverso parole, foto e audio. Leggi

Vinicio Capossela canta per gli uomini e per le bestie

L’intervista al cantautore, che presenta il suo nuovo album Ballate per uomini e bestie. Leggi

pubblicità
I cinque migliori album italiani del 2016

Vinicio Capossela, Motta, Salmo, Jolly Mare e Niccolò Fabi: i dischi più belli usciti quest’anno in Italia. Leggi

Vinicio Capossela racconta il nuovo album Canzoni della Cupa

Vinicio Capossela è un nomade della musica. Ha il vizio, coltivato negli anni, di affrontare ogni disco come un viaggio. Le sue canzoni si nutrono avidamente dei luoghi che visita, dai quali prende storie, suggestioni, immagini. Leggi

Il nuovo singolo dei Massive Attack e le altre canzoni per il weekend

Massive Attack, Elliott Smith, Vinicio Capossela, Ben Harper, River Whyless: la musica uscita negli ultimi giorni che non potete perdervi per niente al mondo. Leggi

pubblicità
Gli album più attesi del 2016

Il 2015 non è stato un anno esaltante per la musica leggera. A parte To pimp a butterfly di Kendrick Lamar e pochi altri, non sono usciti dischi memorabili. Il 2016, almeno sulla carta, dovrebbe essere più ricco. Da David Bowie ai Radiohead, ecco un po’ di album che usciranno nei prossimi mesi. Leggi

Il racconto delle origini

Noto come musicista (canzoni, variazioni, riletture che ne hanno fatto il migliore nel suo campo), Capossela sa anche scrivere, con libertà e su ispirazione non diversa, narrazioni e diari che meritano molta attenzione per la loro diversità. Il paese dei coppoloni è un romanzo-viaggio nel mondo delle origini, l’Irpinia, l’Appennino meridionale. Leggi

Il debito insoluto

Vinicio Capossela, Tefteri Leggi

Il lungo viaggio di Vinicio Capossela

Come capita agli autori più bravi, Vinicio Capossela si innamora delle storie che racconta. Leggi

Provincia meccanica

Più che un cantautore, Max Holmquist sembra un boscaiolo. E lo pseudonimo che ha scelto, The great american desert, è tutto un programma. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.