I nazionalisti ucraini addestrano i guerrieri di domani

10 gennaio 2018 10:02

“Non avevo mai capito in modo chiaro il patriottismo. Ora mi rendo conto di quanto sia importante. Ho capito che l’Ucraina è più importante dello skateboard”, dice Anton, 16 anni, durante il campo estivo ultranazionalista in cui impara le tecniche di combattimento.

In Ucraina il battaglione Azov, una milizia di estrema destra nata per combattere i separatisti filorussi e ora diventata un partito politico, organizza campi estivi di addestramento per bambini e ragazzi. Il video del Guardian.

Guarda anche:
In Austria una nuova generazione di nazionalisti cresce nelle confraternite
La marcia su Varsavia degli ultranazionalisti polacchi
In Ungheria l’estrema destra dà la caccia ai migranti

pubblicità

Articolo successivo

Il filo nascosto di Jonny Greenwood
Giovanni Ansaldo