Angela Davis e il futuro delle lotte per i diritti

20 giugno 2018 10:04

“Non sappiamo mai quale sarà il risultato delle nostre lotte”, dice Angela Davis, intervistata da Ida Dominijanni al festival di Internazionale a Ferrara. “Combattiamo ancora contro il razzismo, il sessismo, la misoginia e il capitalismo, ma è un bene che la lotta sia passata da una generazione all’altra”.

Angela Davis è da sempre impegnata nei movimenti per la giustizia sociale. Filosofa, femminista, icona del movimento di liberazione dei neri degli anni settanta, è stata militante delle Pantere nere e del Partito comunista statunitense. Professoressa emerita dell’Università della California a Santa Cruz, ha scritto diversi libri e tiene conferenze in tutto il mondo. Il suo ultimo libro uscito in Italia è La libertà è una lotta costante (Ponte alle Grazie 2018).

Il video è un estratto dell’incontro La lunga marcia per i diritti civili non si è conclusa con Angela Davis e Ida Dominijanni, che si è svolto il 30 settembre 2017 al teatro Comunale di Ferrara durante il festival di Internazionale.

Leggi anche:
Il giorno in cui mi dichiarai comunista
Un estratto del libro di Angela Davis Autobiografia di una rivoluzionaria.

pubblicità