VIDEO
La sinistra che non c’è

La sinistra che non c’è

02 novembre 2018 14:16

“In Italia non si parla più da molti anni di sinistra ma di centrosinistra, che attualmente è in una situazione disperata”, dice il sociologo francese Marc Lazar. “In tutta Europa la socialdemocrazia è in forte difficoltà”. La situazione politica italiana nel giudizio di Lazar e di quattro corrispondenti stranieri, intervistati al festival di Internazionale a Ferrara: Daniel Verdú, Anne Branbergen, Inoslav Bešker, Eric Jozsef.

Inoslav Bešker è stato corrispondente da Roma per numerose testate giornalistiche. Dal 200o scrive per il quotidiano croato Jutarnji list. Su Twitter è @InoBesker.

Anne Branbergen è una giornalista olandese, corrispondente dall’Italia del settimanale De Groene Amsterdammer. Ha scritto due libri sull’Italia: Italië na de zomer (Bakker 2007) e Silvio, modern leiderschap (De Bezige Bij 2010).

Eric Jozsef è corrispondente del quotidiano francese Libération e della radiotelevisione pubblica svizzera Rts. Collabora con Internazionale. Vive in Italia dal 1992. Su Twitter è @EJozsef.

Marc Lazar è professore di storia e sociologia politica alla facoltà di Scienze Politiche di Parigi e alla Luiss Guido Carli di Roma. Con Ilvo Diamanti ha appena pubblicato Popolocrazia (Laterza 2018).

Daniel Verdú è un giornalista spagnolo, corrispondente dall’Italia del quotidiano El País. Su Twitter è @DaniVerdu.

Guarda anche:

pubblicità