Nel porto di Corinto, Grecia, 2012. Un gruppo di uomini marocchini si nasconde in attesa di salire a bordo di un'imbarcazione che li porterà sulle coste italiane. (Alessandro Penso)

Verso la terra promessa

20 giugno 2014 12:42

Per la prima volta dalla fine della seconda guerra mondiale il numero dei rifugiati, dei profughi e dei richiedenti asilo ha superato i 50 milioni di persone. Alla fine del 2013 erano infatti 51,2 milioni le persone costrette ad abbandonare le proprie case a causa della guerra o di altre crisi.

Sono i dati del rapporto annuale pubblicato dall’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr) il 20 giugno, in occasione della giornata mondiale dei rifugiati.

Le foto di questa gallery fanno parte di The european dream. Road to Bruxelles, un progetto di Alessandro Penso. Si tratta di una mostra itinerante, partita il 17 giugno da Bari e che raggiungerà Bruxelles il 4 luglio per portare le storie dei richiedenti asilo fino al parlamento europeo. Una delle tappe centrali del tour è il 20 giugno ai Fori imperiali a Roma, in occasione della giornata mondiale dei rifugiati. La mostra raccoglie le storie, attraverso foto e video, di un gruppo di giovani migranti bloccati in Grecia a causa dei regolamenti europei sulla richiesta di asilo. Con il lavoro di Penso, questi uomini riescono, almeno simbolicamente, ad approdare in Europa per provare a sensibilizzare opinione pubblica e istituzioni sulla questione migratoria. The european dream è nato grazie alla collaborazione dell’Unhcr e del festival Cortona on the move.

pubblicità

Articolo successivo

Amore e libertà
Alberto Notarbartolo