Ambiente

Un momento speciale

Il futuro del pianeta dipende dal nostro stile di vita, dalle tecnologie e dalle scelte demografiche. Un articolo di Bill McKibben, scritto vent’anni fa, può aiutarci a capire cos’è cambiato. Leggi

In cerca della dieta che salverà la Terra

Si sta aprendo un grande mercato per carne e proteine prodotte in laboratorio, che abbiano il giusto gusto in bocca e non distruggano l’ambiente. Leggi

pubblicità
La volta buona

C’è un’arte in cui il genere umano eccelle: costruire favole per poi sfregiarle. Elenchiamo esempi a prova di questa terribile vocazione. Leggi

Obiettivo in alta quota

Fotografo, geografo e guida alpina, Robert Bösch racconta la solitudine e la bellezza che circondano chi si muove tra le vette di una montagna. Leggi

La montagna stravolta dal petrolio in Basilicata

L’impianto Tempa Rossa, in Basilicata, dovrebbe portare all’estrazione di 480 milioni di barili di petrolio. Ma ci sono gravi rischi per l’ambiente e per la salute degli abitanti. Leggi

pubblicità
L’incendio al tmb Salario e la gestione dei rifiuti a Roma

L’11 dicembre nella capitale è divampato un incendio nell’impianto di trattamento dei rifiuti di via Salaria. Una scheda per sapere quanti rifiuti produce la città e come sono trattati. Leggi

Il clima e la disoccupazione sono i nodi della nostra epoca

La lotta al cambiamento climatico diventa irrinunciabile mentre l’economia mondiale subisce una trasformazione che minaccia milioni di posti di lavoro. Leggi

Bisogna unire le battaglie dei gilet gialli e quelle degli ambientalisti

Un governo non può ignorare l’urgenza climatica e occuparsi del malcontento sociale, ma nemmeno ignorare i problemi della società in nome del clima. Leggi

Vulnerabilità

Una ventina di ricercatori di tutto il mondo ha dimostrato il grado di vulnerabilità dell’umanità di fronte al rischio climatico. Leggi

L’antropocene di Edward Burtynsky

Il fotografo canadese ha realizzato un progetto multimediale sull’impatto degli esseri umani sul pianeta terrestre. Leggi

pubblicità
L’inquinamento atmosferico è una emergenza sanitaria mondiale

Non sono solo i fumi dei tubi di scappamento delle automobili a riempire le nostre città di polveri sottili. Perché l’inquinamento atmosferico è in aumento? Chi ne è più colpito? E che possiamo fare noi? Leggi

In Brasile l’ambiente sarà la prima vittima di una presidenza di destra

Con le sue idee antiecologiste Jair Bolsonaro, favorito al secondo turno, si inserisce nell’asse autoritario che nega il riscaldamento globale e i diritti umani. Leggi

Come sopravvivere ai rifiuti

Trovare una soluzione al problema della raccolta dei rifiuti potrebbe essere ben più facile del dover affrontare le sue conseguenze per l’ambiente e la salute. “Prendi, usa e getta” deve cedere il passo a “riduci, riusa, ricicla”. Leggi

La Terra rischia di restare a secco

Nell’emisfero nord è un’estate apocalittica: incendi fuori controllo, ondate di calore, acquazzoni torrenziali e inondazioni bibliche. Eh già, si tratta di proprio di cambiamenti climatici. Come andranno a finire le cose? Leggi

L’arte di catturare la nebbia

Nel sudovest del Marocco le comunità rurali si riforniscono di acqua grazie al più grande progetto al mondo di raccolta della nebbia. Leggi

pubblicità
Una vita tra i veleni

Dal 2015 il fotografo Stefano Schirato documenta la condizione della Terra dei fuochi. Il suo lavoro sta per diventare un libro. Leggi

Questioni terrestri

Il festival bretone La Gacilly compie quindici anni e per celebrare questo anniversario ribadisce il suo impegno nella salvaguardia dell’ambiente attraverso la fotografia. Leggi

La Terra senza di noi

Come sarebbe il mondo se gli esseri umani sparissero? La natura riconquisterebbe il pianeta. Ma servirebbero millenni per cancellare del tutto le nostre tracce. Dall’archivio di Internazionale. Leggi

Poveri di energia

Secondo la Commissione europea la povertà energetica coinvolge tra i 50 e i 125 milioni di persone in tutta Europa. I reportage di quattro fotografi. Leggi

Città del Capo si prepara a resistere al giorno zero dell’acqua

La siccità che dura da tre anni ha spinto gli abitanti a ridurre drasticamente il consumo idrico evitando per il momento che la città resti del tutto senz’acqua. Leggi

pubblicità