Polonia, 2010. Dalla serie Past-Euphoria/Post-Europa. (Fabio Sgroi, Per gentile concessione di Crowdbooks)

Viaggio nel tempo 

06 febbraio 2018 17:36

Past-Euphoria/Post-Europa è un progetto a cui il fotografo siciliano Fabio Sgroi ha lavorato per più di vent’anni. Il titolo, come spiega la curatrice Giovanna Calvenzi nella prefazione del libro omonimo, indica le intenzioni del fotografo: “Raccontare il passaggio dal momento di euforia per la nascita di una nuova realtà sociopolitica (la caduta delle barriere nell’Europa dell’est e la nascita di una nuova realtà europea) alla consapevolezza che non tutto era fatto, che non tutto sarebbe stato facile”.

Diventato un libro alla fine del 2017 grazie a una campagna di raccolta fondi su Crowdbooks, Past-Euphoria/Post-Europa presenta più di settanta immagini scattate in quattordici paesi dell’Europa dell’est, sia quelli che fanno già parte dell’Unione europea sia quelli confinanti, che vivono in uno stato d’attesa.

L’8 febbraio l’autore presenterà il libro alla Biblioteca europea di Roma alle ore 18.

pubblicità

Articolo successivo

Le facce e i premi di Cannes
Lee Marshall