Diplomazia

Il primo viaggio di Xi

I leader dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai chiedono un nuovo equilibrio mondiale, scrive Nikkei Asia. Il gruppo, trainato da Russia e Cina, include Kazakistan,... Leggi

Le visite di Mbs

II principe ereditario saudita Mohammed bin Salman (detto Mbs) è arrivato al Cairo, in Egitto, la sera del 20 giugno, nella prima tappa del suo viaggio diplomatico in Medio... Leggi

pubblicità
L’offensiva di Joe Biden contro Pechino

Il presidente degli Stati Uniti ha detto di essere pronto a intervenire militarmente se la Cina attaccasse Taiwan. E ha lanciato una nuova iniziativa commerciale in Asia Leggi

L’equilibrio precario della Germania

Il governo tedesco è diviso tra la paura di entrare in guerra e il dovere di aiutare un popolo aggredito Leggi

Vicinanza strategica tra Washington e Caracas

A causa della guerra in Ucraina gli Stati Uniti potrebbero comprare più petrolio dal Venezuela. E approfittare dell’occasione per limitare il peso della Russia nella regione Leggi

pubblicità
Washington più vicina al Sudamerica

Da quando è scoppiato il conflitto in Europa dell’est, gli Stati Uniti hanno ripreso i contatti con il Venezuela e altri paesi latinoamericani. Per sottrarre alleati a Mosca Leggi

Fase decisiva

L’8 febbraio si è aperta a Vienna la fase decisiva dei negoziati internazionali sul programma nucleare iraniano. Gli incontri sono stati sospesi per più di una settimana... Leggi

Ripresa con dubbi

“Dopo cinque mesi di sospensione, il 29 novembre sono ripresi a Vienna i negoziati internazionali sul programma nucleare iraniano. Si discute del possibile rientro degli... Leggi

La sfortuna del Libano

“Come se il Libano non avesse già abbastanza problemi, ora deve gestire una grave crisi diplomatica con l’Arabia Saudita”. Così L’Orient-Le Jour commenta lo strappo... Leggi

pubblicità
L’alleanza che divide l’occidente

L’annuncio del patto tra Stati Uniti, Australia e Regno Unito per contenere l’influenza della Cina ha provocato un terremoto diplomatico. E ridisegnerà gli equilibri globali Leggi

Joe Biden arriva in Europa sperando di far dimenticare Trump

Il presidente degli Stati Uniti vuole riannodare le relazioni con gli altri paesi della Nato, il G7 e l’Ue. Ma il vecchio continente è ancora scottato dall’esperienza nazionalista di Trump e ha paura che la cosa si ripeta. Leggi

All’Unione europea serve una diplomazia più autorevole

Il caso della presidente della Commissione lasciata in piedi all’incontro di Ankara è un nuovo esempio della metafora dell’Europa “vegetariana” in un mondo “carnivoro”, formato da paesi come la Russia, la Turchia e anche la Cina. Leggi

Nel 2020 le grandi potenze hanno perso il loro prestigio

Quando uno stato rinuncia alla via della persuasione e del dialogo e preferisce l’uso della forza, la sua credibilità ne risente. E se ne pagano le conseguenze, che si tratti di Pechino o di Parigi. Leggi

Gli Stati Uniti sbagliano ad allontanarsi dalla Cina

Tagliare i legami culturali ed educativi, oltre a quelli economici, è poco saggio e controproducente per Washington. In questo modo Trump fa il gioco del governo cinese. Leggi

pubblicità
Salvare l’Onu nell’epoca dell’impunità

Nonostante la scomparsa del multilateralismo, le impasse del Consiglio di sicurezza e la sua l’incapacità di fermare i conflitti, è indispensabile riformare e rinnovare i meccanismi di funzionamento delle Nazioni Unite. Leggi

Tensioni tra il Camerun e la Francia sullo sfondo di un massacro

Il 14 febbraio nell’area anglofona del paese c’è stata una strage di civili. Per Macron è diventato impossibile continuare a sostenere il dittatore salito al potere nel 1982 con l’appoggio di Parigi. Leggi

Nel dialogo con la Russia deve impegnarsi tutta l’Europa

Serve una dimensione transnazionale per affermare un’identità politica europea più forte e indipendente e ridefinire i rapporti di vicinato con la Russia. Leggi

Un secolo dopo la grande guerra, il mondo ha perso l’orientamento

Oggi nel mondo sono innumerevoli i conflitti legati a problemi che non sono stati affrontati dopo il 1918. L’11 novembre a Parigi ne discuteranno i leader di 60 paesi, tra cui Trump e Putin. Leggi

Macron e Merkel rilanciano l’Europa

Il presidente francese e la cancelliera tedesca discuteranno oggi di strategie commerciali, difesa europea e di un bilancio comune dell’eurozona. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.