Ghostbusters: legacy (dr)

Sapendo esattamente cosa vuole il pubblico e dispensandolo in grande quantità, Ghostbusters: legacy riesce a essere contemporaneamente pieno di sorprese e totalmente non sorprendente. Scorpacciate di richiami, imbullonati in una trama utile quanto familiare, sono messe insieme da Jason Reitman, figlio di Ivan, regista degli originali, con un certo sentimento. La straordinaria Mckenna Grace interpreta Phoebe, ragazzina newyorchese appassionata di scienze trascinata insieme al fratello Trevor (Finn Wolfhard) in un polveroso angolo dell’Oklahoma dalla madre single in crisi. La loro scricchiolante nuova casa gli è stata lasciata da un nonno la cui identità è fin troppo scontata. E mentre Phoebe cominicia a notare inequivocabili attività spettrali, Trevor trova la Ecto-1 in un fienile.

Phil De Semlyen, Time Out

Questo articolo è uscito sul numero 1436 di Internazionale, a pagina 86. Compra questo numero | Abbonati