Migliaia di persone hanno manifestato all’Aja (nella foto) e in altre città olandesi contro le restrizioni introdotte il 13 novembre per contenere la nuova ondata di covid-19. Nonostante un tasso di vaccinazione su persone all’82 per cento, nei Paesi Bassi il 16 novembre sono stati registrati più di ventimila casi, il dato più alto dall’inizio della pandemia. Anche in Austria i contagi hanno toccato un nuovo picco. Il governo ha deciso di imporre il lockdown _ _solo per i due milioni di austriaci non vaccinati, che potranno uscire di casa esclusivamente per motivi essenziali e non potranno accedere ai locali pubblici. ◆

Questo articolo è uscito sul numero 1436 di Internazionale, a pagina 22. Compra questo numero | Abbonati