Nella grotta di Stajnia, in Polonia, è stato trovato un ciondolo in avorio di mammut con due fori e una sequenza di cinquanta punti che disegnano un anello asimmetrico. La decorazione potrebbe rappresentare un calendario lunare. Il manufatto, scrive Scientific Reports, risale a circa 41.500 anni fa. La scoperta fa retrodatare di più di duemila anni la diffusione dell’arte decorativa applicata agli ornamenti personali. Inoltre, insieme ad altri reperti trovati nella grotta, il gioiello testimonia l’arrivo dell’Homo sapiens in Polonia diecimila anni prima di quanto si pensava.

Questo articolo è uscito sul numero 1438 di Internazionale, a pagina 109. Compra questo numero | Abbonati