Il 14 marzo le Nazioni Unite hanno avvertito che lo Yemen è di fronte a una “catastrofe totale” a causa dell’aumento dell’insicurezza alimentare dovuto alla guerra nel paese e all’invasione russa dell’Ucraina, che minaccia le forniture globali. Quest’anno il numero di persone che soffrono la fame potrebbe quintuplicarsi, scrive Al Quds al Arabi. Due giorni prima l’Unicef aveva denunciato che almeno 47 bambini sono stati “uccisi o mutilati” a gennaio e febbraio, a causa dell’aumento delle violenze.

Questo articolo è uscito sul numero 1452 di Internazionale, a pagina 19. Compra questo numero | Abbonati