S.Verma, Hindustan Times/Getty

Dopo la disfatta alle elezioni che si sono svolte di recente in cinque stati (Uttar Pradesh, Manipur, Goa, Punjab e Uttarakhand), la presidente del partito del Congress Sonia Gandhi ( nella foto ) ha chiesto le dimissioni dei leader locali, scrive il Times of India. Il Baratiya janata party, al governo federale, si è aggiudicato un secondo mandato in tutti gli stati tranne che nel Punjab, dove governava il Congress e dove ha vinto l’Aam aadmi party (Aap), aggiudicandosi l’80 per cento dei seggi al parlamento locale. Il risultato dell’Aap, che guida il territorio di New Delhi, è notevole perché raramente i partiti locali superano i confini degli stati che amministrano, scrive Scroll. Non è escluso che nei prossimi anni l’Aap punti a diventare la principale forza d’opposizione al posto del Congress.

Questo articolo è uscito sul numero 1452 di Internazionale, a pagina 24. Compra questo numero | Abbonati