Il Pakistan è vicino alla pace con il Tehreek-i-taliban Pakistan (Ttp), il gruppo integralista che solo tra l’agosto del 2021 e il marzo 2022 ha ucciso 119 soldati pachistani e centinaia di civili in attacchi terroristici. Il 4 giugno, con la mediazione dei taliban afgani, Islamabad e il Ttp hanno annunciato un cessate il fuoco a tempo indefinito. Il Pakistan ha accettato di liberare alcuni combattenti di alto profilo del gruppo e, scrive Asia Times, se ci sarà un trattato di pace migliaia di uomini del Ttp che vivono in Afghanistan torneranno in Pakistan, liberi di stabilire lì il loro centro di potere. Inoltre il gruppo chiede di poter applicare la sharia nelle zone che di fatto sono sotto il suo controllo.

Questo articolo è uscito sul numero 1464 di Internazionale, a pagina 37. Compra questo numero | Abbonati