Wikipedia

Ab raham B. Yehoshua ( nella foto ), uno dei più noti scrittori israeliani, è morto in un ospedale di Tel Aviv il 14 giugno. Aveva 85 anni ed era malato da tempo. Nato nel 1936 da genitori di origini greca e marocchina, Yehoshua aveva pubblicato la sua prima raccolta di racconti nel 1963. Ha scritto undici romanzi, tre raccolte di racconti e quattro opere teatrali, che “sono intensamente israeliani e anche universali per la loro portata”, commenta il Jerusalem Post. Nel 1995 aveva vinto il premio Israele, il più importante riconoscimento culturale del paese. Yehoshua era un sostenitore dei diritti dei palestinesi e della sinistra israeliana e faceva parte dell’ong israeliana B’tselem, che si oppone all’occupazione israeliana.

Questo articolo è uscito sul numero 1465 di Internazionale, a pagina 29. Compra questo numero | Abbonati