L’auto di Terrella Lewis, 28 anni, di Cincinnati, nell’Ohio, Stati Uniti, aveva bisogno di qualche riparazione. Il conto era stato più alto del previsto: 3.500 dollari. “Ero in officina a lavorare”, ha raccontato il meccanico, “quando ho sentito che qualcuno stava aprendo l’auto. Così sono uscito, ma il ladro ha fatto in tempo a partire”. Dopo qualche indagine, la polizia ha arrestato Terrella Lewis: aveva dato trenta dollari al ladro per rubare l’auto evitando di pagare le riparazioni. Ora per uscire dal carcere dovrà pagare una cauzione di diecimila dollari.

Questo articolo è uscito sul numero 1469 di Internazionale, a pagina 102. Compra questo numero | Abbonati