Kuala Lumpur, 21 agosto 2022 (Hasnoor Hussain, Reuters/Contrasto)

L’ex primo ministro malaisiano Najib Razak (nella foto) è stato incarcerato il 23 agosto dopo che la corte federale ha confermato all’unanimità la condanna a 12 anni di carcere per frode. Razak, scrive Cna, era stato condannato nel luglio 2020 per aver sottratto dal fondo sovrano 1Mdbe 42 milioni di ringgit (circa otto milioni e mezzo di euro).

Questo articolo è uscito sul numero 1475 di Internazionale, a pagina 24. Compra questo numero | Abbonati