Yasmine Phillips, Curtin University

Paleontologia Lo studio di un fossile trovato nella Gogo Formation, in Australia, ha permesso di ricostruire l’evoluzione degli organi interni dei vertebrati. Il fossile, scrive Science, è di un pesce primitivo appartenente al gruppo dei placodermi, vissuti nel periodo devoniano, 380 milioni di anni fa. Si vedono tracce tridimensionali del cuore (nella foto), del fegato e dello stomaco.

Astronomia Gli anelli di Saturno e l’inclinazione del pianeta potrebbero essere dovuti a una luna scomparsa, Chrysalis. Secondo una ricerca pubblicata su Science, i movimenti di Titano, la luna più grande di Saturno, e l’influenza di Nettuno potrebbero aver spinto Chrysalis verso Saturno, causandone la frantumazione. I detriti avrebbero poi formato gli anelli, cento milioni di anni fa, e il pianeta avrebbe assunto l’attuale inclinazione rispetto al piano dell’orbita.

Questo articolo è uscito sul numero 1479 di Internazionale, a pagina 109. Compra questo numero | Abbonati