Jason Christmas, 42 anni, ha rapinato una banca di Southfield, nel Michigan, Stati Uniti, e per scappare ha chiamato un taxi privato di Uber. Visto che i movimenti delle auto della compagnia sono registrati, la polizia ha impiegato molto poco a risalire al domicilio del ladro, che all’arrivo degli agenti aveva ancora delle mazzette di soldi nella tasca della giacca. Christmas ha spiegato che aveva scelto questo mezzo insolito per la fuga perché gli era stata ritirata la patente.

Questo articolo è uscito sul numero 1488 di Internazionale, a pagina 96. Compra questo numero | Abbonati