Il 23 aprile 2005 Jawed Karim caricò il primo video su YouTube, il sito che aveva appena creato insieme a due colleghi. Il video, Me at the zoo, oggi conta duecento milioni di visualizzazioni. Poi Google comprò il sito, rendendo milionari i fondatori. Da allora le strade di Karim e YouTube si sono separate, ma quando l’ingegnere vuole far sapere al mondo qualcosa d’importante usa un metodo originale: aggiorna la descrizione di quel primo breve video. Lo ha fatto anche pochi giorni fa, per polemizzare contro la decisione di YouTube di togliere i pulsanti “non mi piace”. “YouTube vuole diventare un posto dove tutto è mediocre? Perché non tutti i contenuti degli utenti sono belli”, ha scritto Karim. 
Gaia Berruto

Questo articolo è uscito sul numero 1437 di Internazionale, a pagina 88. Compra questo numero | Abbonati