Era la fine del 2020 e con un certo stupore osservavamo una filastrocca chiamata Baby shark diventare il video più riprodotto di YouTube, con sette miliardi di visualizzazioni. La canzoncina, creata da una casa di produzione di Seoul, che anche in Italia qualsiasi persona con figli piccoli conosce a memoria, aveva sorpassato il video della hit portoricana Despacito. Poco più di un anno dopo, Baby shark ha un nuovo record: è il primo video di YouTube a superare i dieci miliardi di visualizzazioni. Che YouTube sia ormai uno strumento in mano ai bimbi è intuibile leggendo la lista dei trenta video più visti: ci sono sette filastrocche e una puntata del cartone animato Masha e Orso
Gaia Berruto

Questo articolo è uscito sul numero 1444 di Internazionale, a pagina 82. Compra questo numero | Abbonati