Donald Iain Smith, Getty Images

用户价值, 用户价值 (长期), 作者价值 e 平台价值 sono i principali obiettivi dell’algoritmo di TikTok, l’app cinese usata in tutto il mondo da un miliardo di persone, per lo più adolescenti (in Italia si stima che gli utenti siano almeno 5,4 milioni). In italiano si traducono con: valore dell’utente, valore dell’utente a lungo termine, valore di chi crea contenuti e valore della piattaforma.

Chiunque conosca un adolescente ha ben presente l’incredibile capacità di TikTok nel tenere per ore le persone incollate allo schermo. Ben Smith, un giornalista del New York Times, ha avuto accesso a un documento interno della società. È un fatto interessante perché di TikTok si sa pochissimo, considerando che alla mancanza di trasparenza tipica del settore tecnologico quest’azienda aggiunge la grande opacità delle imprese cinesi. Il documento è stato prodotto dagli ingegneri di Pechino per spiegare ai dipendenti che non sono tecnici come funziona l’algoritmo e fornisce “uno sguardo rivelatore sia sugli aspetti matematici dell’app sia sulla comprensione della natura umana da parte dell’azienda”, scrive Smith. La persona che ha passato il documento al New York Times lo ha fatto perché è “disturbata dalla spinta di TikTok verso contenuti ‘tristi’ che rischiano di indurre all’autolesionismo” ragazze e ragazzi. Il tempo passato dagli utenti a guardare i video è la chiave di tutto.

“L’algoritmo cerca di rendere le persone dipendenti”, dice Guillaume Chaslot, di Algo Transparency, che aggiunge: “Penso sia un’idea folle lasciare che l’algoritmo di TikTok guidi la vita dei nostri figli. A ogni video che un ragazzo guarda, TikTok ottiene un pezzo di informazione su di lui. In poche ore l’algoritmo può registrare i suoi gusti musicali, le sue caratteristiche fisiche, se è depresso, se potenzialmente fa uso di droghe, e molte altre informazioni sensibili. C’è un alto rischio che alcune di queste informazioni vengano usate contro di lui”. Per poterlo vendere meglio a inserzionisti pubblicitari oppure per renderlo ancora più dipendente dalla piattaforma. ◆

Questo articolo è uscito sul numero 1439 di Internazionale, a pagina 7. Compra questo numero | Abbonati