09 novembre 2014 10:44

La città di Donetsk, nell’est dell’Ucraina, è stata colpita da pesanti bombardamenti nella notte tra l’8 e il 9 novembre. Il fuoco proveniva dalle postazioni dei separatisti filorussi e delle forze governative.

I nuovi bombardamenti arrivano il giorno dopo la denuncia da parte degli osservatori dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce) della presenza di più di quaranta carri e di una ventina di camion senza targhe e muniti di sistemi di artiglieria sulla strada a est di Makiivka, a 25 chilometri da Donetsk. Bbc