14 novembre 2014 12:50

Una bambina di cinque anni è stata uccisa da un colpo di mortaio sparato dai separatisti filorussi nella provincia di Luhansk, nell’est dell’Ucraina. Lo riferiscono fonti dell’esercito ucraino.

Secondo il governo di Kiev l’attacco è avvenuto a Triokhizbenka, un villaggio sotto il controllo dell’esercito governativo al confine con la zona occupata dai separatisti filorussi. La madre della bambina è ferita e in gravi condizioni. Afp