Nuove speranze per un cessate il fuoco in Ucraina

Kiev e i ribelli filorussi hanno trovato un accordo di principio su una tregua nella regione di Luhansk. Sono in corso anche dei colloqui per interrompere i combattimenti nella regione di Donetsk

Morta una bambina nell’est dell’Ucraina

14 novembre 2014 12:50

Una bambina di cinque anni è stata uccisa da un colpo di mortaio sparato dai separatisti filorussi nella provincia di Luhansk, nell’est dell’Ucraina. Lo riferiscono fonti dell’esercito ucraino.

Secondo il governo di Kiev l’attacco è avvenuto a Triokhizbenka, un villaggio sotto il controllo dell’esercito governativo al confine con la zona occupata dai separatisti filorussi. La madre della bambina è ferita e in gravi condizioni. Afp

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

In Polonia la destra resta al potere ma ora l’opposizione è più compatta 
Katarzyna Brejwo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.