17 gennaio 2015 12:06

La polizia del Niger ha disperso con gas lacrimogeni decine di manifestanti che protestavano a Niamey contro la pubblicazione di vignette satiriche sul profeta Maometto contenute nel nuovo numero del settimanale francese Charlie Hebdo, pubblicato in tutto il mondo dopo la strage del 7 gennaio. I manifestanti hanno tirato pietre contro le forze dell’ordine. La manifestazione era stata vietata dopo che il 16 gennaio a Zinder, la seconda città del paese, erano state uccise quattro persone in scontri tra manifestanti anti Charlie Hebdo e polizia. I feriti sono 45. A Zinder è stato incendiato anche il centro culturale francese e tre chiese sono state saccheggiate. Afp