Il premio Mo Ibrahim assegnato al presidente uscente della Namibia

02 marzo 2015 11:30

Il presidente uscente della Namibia, Hifikepunye Pohamba, ha vinto uno dei più importanti riconoscimenti individuali al mondo: il premio Mo Ibrahim per il buon governo in Africa. Il premio da cinque milioni di dollari è destinato annualmente a un leader eletto che ha governato bene, ha innalzato gli standard di vita nel suo paese e poi ha lasciato l’incarico. Ma negli ultimi cinque anni per quattro volte il premio non è stato assegnato.

Pohamba, un ex ribelle che ha combattuto per l’indipendenza della Namibia, ha portato a termine due mandati come presidente. È stato eletto la prima volta nel 2004 e la seconda nel 2009. Il 21 marzo sarà sostituito da Hage Geingob, eletto alle elezioni di fine novembre.

Il premio è stato fondato nel 2007 dal filantropo e imprenditore delle telecomunicazioni Mo Ibrahim, che è anglosudanese . È stato assegnato altre due volte: nel 2007 all’ex presidente del Mozambico Joaquim Chissano per il suo ruolo nella transizione verso la democrazia; e nel 2008 all’ex presidente del Botswana Festus Mogae per aver dato stabilità al paese e aver superato l’emergenza legata alla diffusione dell’aids. Bbc

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Kafka scozzese post punk
Alberto Notarbartolo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.