05 marzo 2015 13:15
Forte dei Marmi dopo il passaggio di una tromba d’aria, il 5 marzo 2015. (Jacopo Giannini, Lapresse)

Il maltempo, con pioggia, neve e raffiche di vento oltre i cento chilometri orari, ha colpito l’Italia nelle ultime ore e ha causato due vittime, una in Toscana e una nelle Marche. La situazione più grave dal punto di vista dei danni si segnala in Toscana, ma sono diverse le regioni colpite.

Toscana. Un automobilista di 41 anni è morto a Borgo a Mozzano, in provincia di Lucca, quando la sua auto è stata travolta da un masso che si è staccato dalla parete sovrastante. Illesa la donna che era al suo fianco.

Il presidente della regione, Enrico Rossi, ha dichiarato che è pronto a firmare lo stato di emergenza e che “i danni sono rilevanti”.

Un’insegnante e una bidella sono rimaste lievemente ferite per il crollo del tetto di una scuola a Ponte a Moriano, in provincia di Lucca.

Ci sono stati interruzioni e rallentamenti sulle linee ferroviarie, in particolare sulla Tirrenica. Diversi voli sono stati cancellati all’aeroporto di Firenze, dove il comune invita i cittadini a non uscire di casa. Stop ai traghetti per l’isola d’Elba. Scuole chiuse e danni anche in Versilia.

In provincia di Pistoia, dove si è registrata una delle situazioni peggiori, la protezione civile sta rimuovendo gli alberi caduti.

Liguria. Segnalato vento oltre i cento chilometri all’ora su gran parte della costa ligure. I vigili del fuoco hanno fatto decine d’interventi per alberi caduti e ponteggi pericolanti. Stamattina un albero si è abbattuto sulla ferrovia tra Imperia Oneglia e Porto Maurizio, bloccando la circolazione dei treni.

Si registrano danni per il forte vento ad Albenga, Alassio, Cogoleto, Imperia, La Spezia, Rapallo, Santa Margherita e Sestri Levante.

Lazio. Alberi caduti, allagamenti, semafori non funzionanti e traffico bloccato a Roma. Si rilevano forti disagi al traffico da via Salaria a via Appia, da via della Bufalotta alla Casilina, da via Ardeatina alla Flaminia e sulla Tangenziale. Semafori in tilt in varie strade della città.

Abruzzo. Disagi e allagamenti a Pescara. Scuole chiuse all’Aquila e Avezzano.

Marche. A Urbino una donna è stata schiacciata da un albero abbattuto dalle forti raffiche di vento. Era appena scesa dall’autobus e stava andando al lavoro. Allerta alluvione a Senigallia. Restano alti ma stazionari i livelli dei fiumi Misa e Cesano. L’allerta è alta nel centro storico, le scuole della città resteranno chiuse per tutto il giorno.

Campania. È crollato un muro nel quartiere di Chiaia, a Napoli, travolgendo otto auto parcheggiate. Non ci sono vittime.

Friuli-Venezia Giulia. L’alpinista disperso da ieri sulle montagne della Carnia è stato trovato nella notte in discrete condizioni di salute.

Corriere della Sera, Il Tirreno, Il Mattino, YouReporter, Il Secolo XIX