Uccisi nove jihadisti del gruppo accusato di aver organizzato l’attacco al museo di Tunisi

Secondo il ministero dell’interno, i nove uomini armati farebbero parte della brigata Ukba ibn Nafaa, il ramo tunisino di Al Qaeda nel Maghreb islamico

Torino ricorda le vittime dell’attentato a Tunisi

19 marzo 2015 21:35

Il sindaco di Torino Piero Fassino ha chiamato i suoi concittadini a raccogliersi in piazza Palazzo di Città per esprimere solidarietà alle famiglie delle vittime dell’attacco al museo del Bardo di Tunisi e per ribadire l’impegno contro il terrorismo. In qualità di presidente dell’Associazione nazionale comuni italiani (Anci), Fassino ha esortato tutte le città italiane a mobilitarsi. Torino ha indetto due giorni di lutto cittadino. Una delle quattro vittime italiane era originaria della città piemontese e al momento dell’attacco si trovava sul posto un gruppo di dipendenti del comune. La Repubblica

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

La misteriosa scomparsa degli orsi in Sicilia è la grande impresa di Mattotti
Francesco Boille
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.