29 marzo 2015 13:34

I leader dei paesi della Lega araba riuniti in Egitto hanno deciso di creare una forza militare congiunta, il cui obiettivo principale sarà di “combattere i gruppi terroristici”. L’annuncio è stato dato dal presidente egiziano Abdel Fattah al Sisi. I capi di stato si sono dati un mese di tempo per definire la composizione della nuova forza, le sue modalità di funzionamento e gli obiettivi precisi. Secondo quanto riferito da alcuni funzionari egiziani, la forza dovrebbe essere composta da quarantamila soldati volontari, sostenuti da aerei e navi da guerra.

I 21 capi di stato e monarchi presenti o rappresentati a Sharm el Sheikh hanno sottoscritto la risoluzione presentata dall’Egitto. La decisione è stata presa nel quarto giorno dell’offensiva militare guidata dall’Arabia Saudita contro i ribelli houthi nello Yemen. Afp, Bbc