Uccisi nove jihadisti del gruppo accusato di aver organizzato l’attacco al museo di Tunisi

Secondo il ministero dell’interno, i nove uomini armati farebbero parte della brigata Ukba ibn Nafaa, il ramo tunisino di Al Qaeda nel Maghreb islamico

Uccisi nove combattenti del principale gruppo jihadista tunisino

29 marzo 2015 10:33

Nove uomini armati appartenenti al principale gruppo jihadista tunisino, la brigata Ukba ibn Nafaa, accusata di aver organizzato l’attentato al museo del Bardo del 18 marzo, sono stati uccisi dalle forze dell’ordine. Lo ha confermato il ministero dell’interno tunisino. I jihadisti sarebbero stati uccisi nella zona montuosa di Sidi Aïch, nel governatorato di Gafsa, nella zona centro orientale della Tunisia.

Oggi nella capitale si terrà una marcia contro il terrorismo a cui parteciperanno alcuni leader stranieri, tra cui il presidente francese François Hollande e il primo ministro italiano Matteo Renzi. Afp

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

La trappola del tempo
Claudio Rossi Marcelli
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.