Il naufragio nel canale di Sicilia è stato provocato da una collisione

Un peschereccio si è ribaltato nella notte tra il 18 e il 19 aprile al largo delle coste libiche, con almeno 800 persone a bordo. Sono stati soccorsi solo 28 superstiti. Arrestati il capitano della nave e il suo assistente accusati del naufragio

Gli immigrati manifestano a Roma

23 aprile 2015 17:49

Un gruppo di migranti e richiedenti asilo ha manifestato davanti al parlamento, a Roma, per esprimere solidarietà con le vittime dei naufragi nel Mediterraneo e per chiedere libertà di movimento e di lavoro in Europa. L’organizzazione per la difesa dei diritti umani Amnesty international ha lanciato un appello per chiedere ai leader europei di organizzare un’operazione umanitaria che metta fine alla tragedia “di proporzioni titaniche, che cresce a dismisura”.

La manifestazione degli immigrati e dei richiedenti asilo davanti a Montecitorio, a Roma, sede del parlamento italiano. (Gabriel Bouys, Afp)
Aboubakar Soumahoro, portavoce dell’associazione Sans-Papiers partecipa alla manifestazione. (Gabriel Bouys, Afp)
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Le notizie di scienza della settimana
Claudia Grisanti
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.