Il governo riferisce in parlamento sulla morte del cooperante italiano Giovanni Lo Porto

Il medico statunitense Warren Weinstein e il cooperante italiano Giovanni Lo Porto sono morti a gennaio in un’operazione condotta dagli Stati Uniti contro Al Qaeda al confine tra il Pakistan e l’Afghanistan

Paolo Gentiloni riferisce in parlamento sull’uccisione di Lo Porto

24 aprile 2015 09:53

La diretta della camera


Alle 10 il ministro degli esteri Paolo Gentiloni riferisce alla camera sull’uccisione di Giovanni Lo Porto. Il cooperante italiano, rapito in Pakistan nel 2012, è stato ucciso per errore nel gennaio scorso da un drone statunitense insieme a un altro ostaggio in un blitz contro Al Qaeda.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Lavaggio delicato
Claudio Rossi Marcelli
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.