11 maggio 2015 12:52

La Libia ha criticato la proposta dell’Unione europea di sequestrare e distruggere le imbarcazioni usate dai migranti per fare la traversata dalla Libia all’Europa. L’ambasciatore libico alle Nazioni Unite ha detto che le intenzioni dell’Unione europea sono molto “preoccupanti” e non troppo chiare. Oggi l’alta rappresentante per la politica estera dell’Unione europea, Federica Mogherini, è a New York per sensibilizzare i membri permanenti del Consiglio di sicurezza dell’Onu sul piano europeo.

Tra le proposte presentate dall’Unione, sulla base di quanto deciso al Consiglio europeo straordinario del 24 aprile, c’è anche quella di una missione militare per colpire le imbarcazioni usate dai trafficanti per trasportare i migranti.