Atene e Bruxelles sempre più lontane

È fallita l’ultima tornata di negoziati tra la Grecia e i suoi creditori (Commissione europea, Banca centrale europea e Fondo monetario internazionale). Per evitare il default, Atene deve restituire 1,6 miliardi al Fondo entro il 30 giugno. Il mercato europeo è spaventato dall’incertezza e la borsa di Atene chiude con forti perdite

Incontro amichevole tra Tsipras e Juncker, ma ancora senza accordo

11 giugno 2015 17:57

È durato circa due ore l’incontro, oggi pomeriggio a Bruxelles, tra il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, e il premier greco Alexis Tsipras, per cercare di sbloccare gli interminabili negoziati fra Atene e i suoi creditori dell’eurozona e del Fondo monetario internazionale. Ancora non ha prodotto risultati definitivi.

“È stato un colloquio importante, interessante e amichevole”, ha detto Juncker. Tsipras ha ripetuto che si continua a lavorare per accorciare le distanze, soprattutto per quanto riguarda le misure di bilancio.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Il populista Nigel Farage approfitta della crisi politica britannica
Pierre Haski
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.