Condannato il leader dell’opposizione in Bahrein

16 giugno 2015 09:53

Il Bahrein ha condannato a quattro anni di carcere il leader dell’opposizione Ali Salman con l’accusa di aver cercato di rovesciare il governo. L’ha confermato il suo partito, Al Wefaq, la principale forza d’opposizione sciita alla monarchia sunnita del paese. Ali Salman era stato arrestato a dicembre, dopo aver guidato una protesta contro le elezioni parlamentari di novembre, boicottate dal suo movimento.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

La Colombia sceglie una politica coraggiosa con i migranti
Dylan Baddour
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.