La maggioranza delle vittime dell’attentato a Sousse sarebbe di nazionalità britannica

Le vittime britanniche dell’attentato sono 15, ma secondo le autorità del paese questo dato è destinato ad aumentare: le vittime potrebbero essere almeno 30. Secondo un bilancio provvisorio, i morti nell’attentato sulla spiaggia di Sousse sono almeno 38. Il presunto responsabile dell’attentato, Seifeddine Rezgui, è stato ucciso dalla polizia

Attaccata la spiaggia di un albergo a Sousse, in Tunisia

26 giugno 2015 14:10

Sono almeno sette le vittime di un attacco sulla spiaggia di un albergo turistico a Sousse, in Tunisia. Si tratterebbe dell’hotel Imperial Marhaba. È in corso uno scontro a fuoco e secondo le forze di sicurezza un attentatore è stato ucciso. Sousse è una delle destinazioni turistiche più popolari della Tunisia e attira turisti dall’Europa, dagli Stati Uniti e dai vicini paesi nordafricani. Si tratta del secondo attacco contro strutture turistiche in Tunisia in pochi mesi. Il 18 marzo scorso due jihadisti del gruppo Stato islamico hanno fatto irruzione nel museo del Bardo di Tunisi e hanno ucciso 24 persone, in maggior parte turisti.

pubblicità

Articolo successivo

C’è il rischio di una svolta autoritaria in Italia?