26 giugno 2015 15:26
  • C’è stato un attacco terroristico sulla spiaggia di Sousse, in Tunisia. Secondo un nuovo bilancio 27 persone sono state uccise in una sparatoria contro un hotel turistico. Il bilancio, che potrebbe non essere ancora definitivo, è stato comunicato dal governo tunisino, che ha riferito anche dell’uccisione di un attentatore. Secondo i mezzi d’informazione tunisini, un secondo uomo è in fuga.
  • Il portavoce del ministero dell’interno tunisino, Mohamed Ali Aroui, ha confermato che tra le vittime ci sono dei turisti stranieri, ma non è stato in grado di fornirne le nazionalità. I feriti sono almeno sei.
  • L’unità di crisi della Farnesina è in contatto con l’ambasciata italiana a Tunisi, “per le verifiche di rito” sull’eventuale presenza di turisti italiani. Uno degli hotel, l’Imperial Marhaba, appartiene a una catena spagnola.
  • L’attentato segue quello contro il museo del Bardo di Tunisi, costato la vita a 24 persone il 18 marzo e rivendicato dal gruppo Stato islamico. Nel 2013 inoltre un attentatore suicida si è fatto saltare in aria su una spiaggia di Sousse, senza causare vittime.
  • Dopo l’attentato del Bardo, il settore del turismo, strategico per l’economia tunisina, ad aprile ha registrato un calo del 25,7 per cento rispetto all’anno precedente per quanto riguarda il flusso di turisti.