30 giugno 2015 20:18

Il presunto attentatore della spiaggia di Sousse, in Tunisia, si sarebbe addestrato in Libia, nello stesso periodo in cui si sono addestrati i terroristi che hanno attaccato il museo del Bardo il 18 marzo. L’addestramento di Seifeddine Rezgui, studente tunisino di 23 anni, sarebbe avvenuto nel campo jihadista di Sabratha, a ovest di Tripoli, secondo il segretario di Stato alla Sicurezza nazionale, Rafik Chelly. Nell’attentato di Sousse sono morte almeno 38 persone, soprattutto turisti, tra i quali trenta britannici.