Yanis Varoufakis accusa i creditori di fare terrorismo contro la Grecia

Domenica 5 luglio si voterà per il referendum sul piano proposto dai creditori ad Atene. I sostenitori del no sono scesi in piazza ad Atene il 3 luglio e ci sono stati attimi di tensione con la polizia

L’azienda di sondaggi Gpo smentisce il sondaggio sul referendum in Grecia

02 luglio 2015 16:26

In un comunicato l’azienda Gpo ha dichiarato che non si assume nessuna responsabilità per il sondaggio diffuso questa mattina che attribuiva un vantaggio del 47 per cento al fronte del sì nel referendum previsto per il 5 luglio in Grecia. Secondo l’azienda, sono stati diffusi i dati parziali della ricerca senza alcuna autorizzazione. Gpo ha detto che procederà per vie legali contro chi ha diffuso i dati.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

A  Tripoli si cerca di sopravvivere anche a questa guerra
Khalifa Abo Khraisse
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.